Da circa due anni ho aperto questo blog per aiutare tutte quelle persone che hanno un problema con le proprie misure o hanno una curvatura sul pene. Veramente tanto materiale gratuito ho messo a disposizione di tutti i miei lettori, concetti che fino a due anni fa non esistevano nemmeno in Italia. Nessuno su internet dava i consigli che do io e non a caso i copioni non ci hanno messo molto ad arrivare; oddio, un po’ di tempo lo hanno impiegato, ma nemmeno troppo.

In due anni, grazie a tutti quelli che mi seguono, che leggono il blog e si sono iscritti alla mia newsletter scaricando l’ebook gratuito “La sporca verità sui metodi per allungare il pene”, Pene Potente è diventato il primo sito in Italia sull’argomento dell’allungamento e ingrossamento del pene.

Anche se mi mantengo giornalmente in contatto con numerosi lettori tramite la mia email e i commenti sul blog, ogni tanto sento il dovere di aggiornarti pubblicando nuovi articoli e nuove chicche sull’allungamento del pene.

In questo articolo, voglio affrontare una tematica molto importante e che in numerosi mi hanno già chiesto in privato: è possibile far crescere il pene naturalmente? E se sì, come riuscirci?

Veramente un grande numero di persone in questi due anni mi ha chiesto aiuto perché dopo aver speso una barca di soldi per pilloline, pseudo-metodi non funzionanti, intrugli di proteine whey e altre sostanze naturali, sviluppatori per il pene, non vedevano i risultati promessi o quanto meno sperati.

Ora, io non prometto niente, ma è da quando ho cercato informazioni per me stesso che mi sono fatto una mia idea su come allungare il pene e i principi sono quelli da sempre. Gli articoli più vecchi di questo blog rimangono tutt’oggi immutati perché i concetti sono ancora attuali e non c’è bisogno di aggiornarli.

Mi raccomando, leggi fino a fondo l’articolo! Ti costerà massimo 5 minuti della tua vita, se hai problemi di misure o il tuo pene curva in uno dei 4 lati ne vale la pena,

leggi gratis

Come far crescere il pene naturalmente: quello che non ti serve

Tutto ciò che leggi qui sotto viene dalla mia esperienza, ma soprattutto dall’esperienza di chi ha letto il blog e mi ha scritto le proprie esperienze. Ti dimostrerò con i fatti ciò che funziona e ciò che non funziona.

Data la tematica parecchio riservata, non tutti se la sentono di confidarsi con me anche solo via email. C’è chi, però, lo ha fatto spiegandomi che hanno provato di tutto senza avere risultati tangibili.

Partiamo subito!

Ecco cosa mi dice chi provare altri metodi per far crescere il pene
Clicca sull’immagine per ingrandire e leggere l’email

Ti invito a cliccare sull’immagine per leggere meglio cosa mi ha scritto un lettore (di cui ho tolto il nome per privacy) sulla prova di alcune pillole, gel e altri tipi di metodi. Ogni tanto mi capita di ricevere questo tipo di email in cui mi dicono che o un determinato sviluppatore per il pene o quell’altra pillolina non ha funzionato, che hanno buttato tanti soldi e sono delusi. “Quindi, Roberto, mi appoggio come ultima spiaggia a te: come posso fare?”.

L’email di questo ragazzo è completa perché mi ha raccontato di aver provato di tutto, ma veramente tutto. La sua disperazione era arrivata veramente a livelli esagerati, e lo capisco perché anche io non ce la facevo più a suo tempo quando provavo uno strumento nuovo e non funzionava.

Gli sviluppatori funzionano?

Ho scritto un articolo molto completo su questi strumenti e lo puoi trovare in questa pagina. In quell’articolo, ti descrivo cosa sono gli sviluppatori per allungare il pene, quali sono i principali in commercio e come usarli se vuoi provare (non posso vietare una cosa, se vuoi provare puoi farlo).

Comunque, per farla in breve se non hai tempo di leggerti un altro intero articolo, il mio parere su questi strumenti è che sono insicuri. Rischi di farti male se non usi la massima attenzione.

Possono funzionare, ma senza una base da cui partire il risultato non sarà soddisfacente. Di cosa parlo per base da cui partire? Degli esercizi manuali, sono l’unica cosa che hanno funzionato con me e con gli altri che hanno scaricato il mio ebook.

Se parti, quindi, con gli esercizi manuali e un buon allenamento costruito secondo la giusta logica allora puoi affiancarci gli sviluppatori. Altrimenti li sconsiglio!

Le pillole funzionano?

Anche su questo argomento ho scritto un post completo, e lo trovi qui.

Le pillole, che come scrive il ragazzo nell’email qui sopra, sono in realtà degli integratori. La loro efficacia in questo ambito è dubbia semplicemente perché la visione che viene loro data è sbagliata.

Non è buttando giù una pillolina che il pene si allunga. Per far crescere il pene serve uno stimolo che viene dato dagli esercizi, sistemato questo allora potranno essere integrati determinati integratori. Altrimenti risultano del tutto inutili.

Questo deve essere chiaro, una volta per tutte!

Come far crescere il pene: quello che ti serve

Visto ciò, se sei sensibile a questa tematica, ti sarai sicuramente chiesto come puoi fare visto che ti ho escluso parecchie cose.

Come ti dicevo sopra, devi partire dagli esercizi manuali che sostanzialmente sono il Jelqing, il Kegel e lo Stretch in tutte le loro varianti. Fin qui è tutto facile, o almeno lo sembra, infatti in molti mi dicono “ho già trovato tutto in internet, grazie dei consigli”.

La difficoltà sta che questi esercizi provati e buttati là a casaccio non funzionano un granché, anzi rischi di farti male anche con questi. Questi esercizi vanno organizzati e sistemati come una scheda d’allenamento per la palestra affinché siano utili ed efficaci.

Ho fatto tutto ciò, per agevolarti e toglierti ogni difficoltà, con alcuni materiali che ho messo nella mia newsletter. Cosa devi fare tu? Iscriverti perché è gratuito.

Puoi utilizzare questa pagina —> “Risorse gratuite”, oppure cliccare nel banner qui sotto.

Io ti aspetto!

leggi gratis

Hai un dubbio o una domanda? Fammela qui!

La tua email non sarà pubblicata.